La BMW 2002 con motore TESLA! Bavarian Econs 2002TE

Claudio Anniciello

Apr 2, 2022

Leggera, potente il giusto e divertentissima da guidare la Econ 2002TE.Da buon appassionato quale sono girovago su YouTube guardando tanti video, non solo quelli caricati sul nostro meraviglioso-bellissimo-fantasmagorico canale pieno di prove. Mi sono allora imbattuto, tra un giro virtuale al Nurburgring e un altro (e se lo volete fare virtuale vi consigliamo N-Rent per il noleggi, ne abbiamo parlato proprio qui: Come correre e girare al Nurburgring: non solo track day con N-Rent), in una BMW molto particolare qui. Sono così venuto a conoscenza della Bavarian Econs 2002TE. Si tratta du una BMW 2002 ma trasformata in elettrica. Detto così però è riduttivo, quindi passiamo al dettaglio.


Un’ossessione molto particolare


I cerchi sono uno dei componenti che può essere personalizzato(fonte: Bavarianecons.com)


Da buon appassionato quale sono girovago su YouTube guardando tanti video, non solo quelli caricati sul nostro meraviglioso-bellissimo-fantasmagorico canale pieno di prove. Mi sono allora imbattuto, tra un giro virtuale al Nurburgring e un altro (e se lo volete fare virtuale vi consigliamo N-Rent per il noleggi, ne abbiamo parlato proprio qui: Come correre e girare al Nurburgring: non solo track day con N-Rent), in una BMW molto particolare qui. Sono così venuto a conoscenza della Bavarian Econs 2002TE. Si tratta du una BMW 2002 ma trasformata in elettrica. Detto così però è riduttivo, quindi passiamo al dettaglio.


La Bavarians Econs 2002TE


Lo spoiler posteriore della Bavarians Econ 2002TE(fonte: Bavarianecons.com)


Alla Bavarians hanno deciso che “non siamo distratti ad inventare il futuro, siamo ossessionati dal ricreare il passato”, questo lo slogan presente sul loro sito. Ed in effetti è così, perchè hanno preso una BMW 2002 e l’hanno resa elettrica. Non un semplice retrofit, ma una vera e propria progettazione, con l’idea di riportare in auge un modello che – sicuramente – ha fatto la storia della firma tedesca. Bavarese, per l’appunto.


Partiamo dalle specifiche della Bavarian Econs 2002TE. Ha un motore elettrico posteriore da 120 kW, 170 Nm di coppia massima ed un’autonomia di 180 km. Il peso è di 1.150 kg e l’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in 6.2 secondi. Lo sviluppo dell’auto ha coinvolto il TÜV, ente che poi ha certificato la bontà dell’auto e del suo impianto elettrico di potenza da 400V. D’altronde l’uso di componenti OEM per tutta la parte elettrica ha sicuramente facilitato il compito omologativo.


Come nasce una di queste auto


Una BMW che oggi potremmo definire Vintage…(fonte: Bavarianecons.com)


Le auto di base sulle quale poi intervenire sono attentamente studiate e selezionate dall’azienda. Tutto poi è fatto praticamente a mano, in modo artigianale. La volontà è quella di portare il cliente, il driver, in un gioiello altamente personalizzabile sulle proprie esigenze e che utilizza componenti da auto corsaiola. Nulla è lasciato a caso e la strumentazione, ad esempio, è necessariamente aggiornata per far vedere i nuovi parametri di uso del motore elettrico. Uguale agli strumenti originali, ma tutta l’elettronica è aggiornata. L’asso nella manica di questa Bavarians Econ 2002TE? Assolutamente il baricentro bassissimo, che le permette di essere fulminea in curva. D’altronde non ci sono controlli elettronici come ABS o Traction Control…



La strumentazione della BMW del 2002 è stata aggiornata. Stessa cornice ma nuovi strumenti(fonte: Bavarianecons.com)



Source: https://test-driver.it/la-bmw-del-2002-con-motore-tesla-bavarian-econs-2002te/